Palmi, il 31 agosto la Varia festeggia il riconoscimento dell’Unesco

La Varia di Palmi riaccende i motori, a distanza di appena un anno dalla sua ultima edizione, per celebrare in grande stile il riconoscimento attribuito dall’Unesco, come patrimonio immateriale dell’umanità. Lo straordinario evento è in programma per il 31 agosto, anche se la macchina organizzativa ha già aperto i battenti da sabato mattina. In piazza Cavour è stata infatti inaugurata una grande mostra video-fotografica sul rapporto uomo-natura e sulla salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, che include pure la Sila (recentemente annoverata nell’elenco uomo-biosfera dell’Unesco) e il «Codex Purpureus Rossanensis», conservato nel Museo Diocesano d’Arte Sacra di Rossano, in provincia di Cosenza. «L’obiettivo», come sostiene Paola Nardi, responsabile del progetto Unesco, «è quello di dare grande visibilità al patrimonio culturale per far prendere coscienza della sua importanza e favorire il dialogo tra le comunità culturali, per fare della cultura e del turismo sostenibile il vero futuro della Calabria».

http://facebook.com/laltracalabria  ☆ www.laltracalabria.it

La_Varia_di_Palmi

ALTRI ARTICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *