Gagliato e “La pannocchia” di Franco Guzzi

Franco Guzzi, «La pannocchia», romanzo, pp. 120 (s.i.p), 2ª Edizione in tiratura limitata. Edizioni Letterarie della Testata Giornalistica L’altra Calabria – www.laltracalabria.it 

LA PANNOCCHIA (copertina) Un avvincente romanzo di Franco Guzzi, docente, scrittore e poeta, ispirato da un episodio realmente accaduto molti anni fa in un piccolissimo paese del Catanzarese (Gagliato) e pubblicato negli anni 70 per i tipi di “Nuovo Sud”, giornale periodico da lui diretto. Un capolavoro della letteratura calabrese, dal sapore boccaccesco e, per certi aspetti, anche pirandelliano. Un libro che si legge piacevolmente e che merita senza dubbio di essere tramandato, non solo attraverso le biblioteche italiane, alle generazioni future.

Annota l’autore Franco Guzzi nella prefazione, scritta da lui stesso in questo volume: «Non pochi amici, nel leggere “La pannocchia” di granturco in nuce, si sono chiesti se fosse mai concepibile una storia come quella di Nicolina. Ebbene, sì! Drammi, come quello vissuto da Nicolina, continuano a svolgersi sotto gli occhi di tutti, in tanti piccoli paesi del nostro Sud. Sono storie che sfuggono alla cronaca quotidiana dei nostri mass media ma che si vivono e si consumano, a volte con disperazione, a volte con dignità e sacrificio. Sempre in silenzio, che il silenzio delle nostre donne, delle donne del Sud è più eloquente di qualsiasi «invenzione» letteraria. La storia di Nicolina l’abbiamo raccolta in un piccolo paese ove, ancora oggi, tantissime «vedove bianche», aspettano il ritorno «dello sposo» partito a cercar fortuna, tantissimi anni fa. Abbiamo voluto mantenere inalterata la struttura del linguaggio, la cadenza e il ritmo della lingua parlata che è viva e connaturata a queste storie popolari che sono, poi, lo spaccato di un tipo di società che mantiene intatta l’arcaicità di una struttura medioevale, di una subcultura che faticosamente, e molto lentamente, tende a diventare storia. Quando il Sud, il Meridione sarà riuscito a trovare il giusto equilibrio fra le sue radici e le innovazioni di una società in continua evoluzione, allora e solo allora avrà intrapreso la giusta via per il suo riscatto. Per quanto ci riguarda, se la vicenda di Nicolina avrà fatto maturare una pausa di riflessione a qualche nostro lettore, ebbene, potremo ritenerci soddisfatti del nostro lavoro».

 L’Autore

 Franco Guzzi è nato a Catanzaro. Ha vissuto per molti anni tra Taranto e Gagliato (CZ), paesino in cui sua madre svolgeva le mansioni – come diremmo oggi – di ostetrica. Ha scritto per «La Tribuna del Mezzogiorno», «Gazzetta del Sud», «Il Messaggero» ed è stato capocronaca per la Calabria del quotidiano «Roma» e vicedirettore del mitico “Gazzettino del Jonio”. Ha diretto “Il tifoso jonico” e “Nuovo Sud”. Suoi racconti e poesie sono stati pubblicati con pseudonimo su quotidiani e Riviste. Oltre al romanzo “La pannocchia”, ha pubblicato un saggio dal titolo “Dal brigantaggio alla Drangheta” e la silloge di poesie “E per guida un gabbiano”.

 —

Prossimamente, anche in formato e-Book su http://gagliatonews.wordpress.com o http://twitter.com/GagliatoNews

E-BOOK - GagliatoNews

ALTRI ARTICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *