Catanzaro – Sequestrati 150 mila prodotti pericolosi, denunciato commerciante cinese

finanzagiocattoliSono stati sequestrati a Catanzaro 150.000 prodotti contraffatti e denunciato il titolare di una ditta. Questo l’esito dei controlli effettuati dalla guardia di finanza di Catanzaro nell’ambito delle operazioni contro la contraffazione e la commercializzazione di prodotti nocivi. In particolare, i finanzieri hanno controllato una azienda nel catanzarese di imprenditori cinesi che si occupavano di commercio al dettaglio di abbigliamento e articoli casalinghi, provenienti, in gran parte, dal mercato asiatico.

Tra i prodotti sequestrati alcuni erano particolarmente nocivi, noti come “similalimenti”, la cui vendita è vietata dato che possono essere facilmente scambiati, soprattutto dai più piccoli, per alimenti veri e ingeriti. Inoltre, moltissimi prodotti rinvenuti nei locali dell’azienda ispezionata riportavano il logotipo “CE”, acronimo della dicitura “china export”, ingannevole perché confondibile col contrassegno di conformità europea “ce” (european conformance).Infine sono stati rinvenuti e sequestrati articoli per violazioni concernenti la mancanza di indicazioni di sicurezza e di provenienza, delle istruzioni d’uso e di altri dati indispensabili a garantire la completa informazione della clientela, in merito alle caratteristiche ed alla composizione dei beni in vendita.

ALTRI ARTICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *