Calabria – Arrestati coniugi per possesso droga, fucile e munizioni

polizia4Mentre tentavano di fuggire all’Alt della polizia cercando di investire gli agenti, sono stati bloccati e raggiunti. Nell’auto è stata trovata della droga, un fucile a canne mozze e il relativo munizionamento. Per questo il personale della squadra Mobile e del Reparto prevenzione crimine di Cosenza hanno arrestato i coniugi Luigi Mendicino, 39 anni, già noto alle forze dell’ordine, e Leonarda Rubino, 34 anni, entrambi residenti a Crotone per i reati di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, detenzione di arma alterata e relativo munizionamento, ricettazione, tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, la polizia si è recata a casa della coppia per un controllo, quando ha visto arrivare i due a bordo di un’automobile, con l’uomo alla guida nonostante fosse sprovvisto della patente. I due hanno tentato di fuggire, lanciandosi contro i poliziotti che hanno avuto la prontezza di lanciarsi a terra per non essere investiti. Ne è nato un inseguimento, durante il quale dalla macchina è’ stato lanciato un involucro con 2,5 grammi di cocaina. Una volta raggiunti e bloccati, in località San Giorgio di Crotone, i poliziotti hanno perquisito anche l’abitazione dei due, rinvenendo 6 involucri con cocaina per un peso complessivo di circa 31 grammi, sostanza da taglio, un bilancino di precisione, un flacone di metadone, oltre ad un fucile a canne mozze calibro 12 con relativo munizionamento.

ALTRI ARTICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *